Pordenone, lì martedi 24 aprile 2018 - 10:22
scrivimi
scegli l'anno di attività:

2009
2010
2011
2012
2013
2014
2015
2016
2017

ti trovi qui: Home PageComunicatiComunicati 2015


 
   24/05/2015 - AGENDA AMIANTO UN CONVEGNO DELLA NORBERTO BOBBIO

                          LA COMUNE AZIONE DI ISTITUZIONI E PARTI SOCIALI

   Una mattinata di lavoro dalla quale è emersa una agenda amianto con la quale
   istituzioni locali, parti sociali, istituzioni scientifiche e Regione dovranno operare.

   Il professor Massimo Bovenzi dell'Universita' di Trieste e grande esperto ha ricordato che le
   malattie da amianto sono correlate non solo all'industria navalmeccanica, molto presente nelle
   province di Trieste e di Gorizia, anche all'industria meccanica e all'edilizia fortemente radicate
   in provincia di Pordenone. Di qui la necessità di una adeguata attenzione all'amianto anche
   in provincia di Pordenone.

   Il senatore Sonego, firmatario del disegno di legge sull'amianto Casson, Sonego e altri,
   ha ricordato i contenuti del provvedimento di cui è proponente e comunicato pure che nel
   collegato ambientale sta per essere approvata una norma che prevede due importanti misure:
   a) un credito di imposta del 50% a favore delle imprese nella forma del De Minimis a favore
   delle imprese che realizzano interventi di bonifica; b) istituzione di un fondo nazionale per
   finanziare i progetti di bonifica degli edifici pubblici. Enti pubblici ed imprese faranno bene
   ad attrezzarsi da subito.

   Fra gli interventi sono da segnalare quello di Pieromano Anselmi sindaco di Montereale, Stefano
   Cattarossi della CISL, Orietta Olivo di CGIL, Pierantonio Rigo consulente General Beton, Glauco
   Spanghero di ARPA FVG che ha riferito dell'importante azione svolta in materia di amianto da parte
   delle pubblica amministrazione.

   L'assessore regionale all'ambiente Sara Vito ha confermato che la questione amianto costituisce una
   delle priorità dell'azione del governo regionale. La Regione, ha proseguito l'assessore, sta operando
   anzitutto per il telerilevamento delle coperture in eternit e inoltre finanziando ristrutturazioni di
   edifici scolastico ivi inclusa la bonifica dell'amianto. La mappatura che stiamo facendo ci consentirà
   in una fase successiva di varare misure a sostegno delle bonifiche, non solo degli edifici pubblici ma
   pure delle aree demaniali.




 
   06/02/2015 - LIBRI RICEVUTI IN DONO DALL’EDITORE VINCENZO GRASSO

                          La "Bobbio" ne fa dono agli studenti dei licei cittadini


   L’Editore padovano Grasso ha fatto dono all’Associazione "Norberto Bobbio" di 100
   copie del libro "LE FONTI DELLA FILOSOFIA GRECA. I PRESOCRATICI", di cui è anche Autore.

   "Con questo volume – dice – ci proponiamo due scopi: primo, non offrire un sapere già
   confezionato e pronto da digerire ma far parlare le fonti con il loro linguaggio semplice e più
   comprensibile del nostro, spesso accademico ed artificioso; secondo, creare una nuova classe di
   studenti che si abituino, sin da giovanissimi, guidati opportunamente da queste pagine e dai
   loro insegnanti, a costruire essi stessi, sul materiale offerto, il loro sapere, mediante un tipo
   di ricerca simile a quella che si fa da adulti nelle Università."

   L’Associazione, nel ringraziare vivamente l’Autore – Editore, ha deciso di consegnare i libri
   ai docenti di Filosofia dei Licei Cittadini affinché vengano distribuiti agli studenti delle prime
   Classi dei Ginnasi e dei Licei Scientifici nei cui programmi è previsto lo studio dei Filosofi di
   cui si occupa l’opera.